fbpx
 

Corsi e attività gratuite

Vivi in prima persona le vibrazioni, i movimenti, i gesti, i sapori e la magia…
adesso il protagonista, puoi essere tu!

CORSI E ATTIVITÀ GRATUITE

Al Festival dell’Oriente troverete decine di corsi, workshops e attività cui potrete partecipare liberamente, sia nelle aree palchi che nelle varie aree culturali e tematiche sparse per la fiera.
Potrai provare vari tipi di meditazione, buddhista, zen, thailandese, ballare a passo di Banghra, di bollywood e di danza del ventre. Metti le mani in pasta con la pasticceria thailandese, fai un bagno di Gong con Seba, fatti guidare in un tour per le aree culturali indossando un abito tipico orientale. Ancora, disegna un ventaglio giapponese, assapora i tè dell’antica Cina, crea degli origami, ed osserva la cerimonia di distruzione del Mandala.

Se volete prenotarvi per partecipare ai corsi gratuiti, indicare: NOME, COGNOME E CONTATTO TELEFONICO.

OGNI MODULO COMPILATO E’ VALIDO SOLO PER UN NOMINATIVO; PERTANTO E’ NECESSARIO COMPILARE TANTI MODULI QUANTI SONO I NOMINATIVI DA ISCRIVERE.

 

Si accettano prenotazioni online solo tramite MODULO.
Oppure in loco sui moduli che troverete nelle zone preposte durante il Festival, fino ad esaurimento posti.

 

NON SI ACCETTANO PRENOTAZIONI TELEFONICHE.
LA PRENOTAZIONE SI INTENDE ACCETTATA SOLO IN CASO DI RICEZIONE DELLA EMAIL DI CONFERMA. IN CASO CONTRARIO, LA PRENOTAZIONE ONLINE NON SARÀ ANDATA A BUON FINE.

 

OGNI ATTIVITA’ PRENOTABILE ONLINE CONSERVA ANCHE UN NUMERO DI POSTI PER I VISITATORI CHE DESIDERANO PRENOTARSI DIRETTAMENTE DURANTE L’EVENTO.

TROVERETE I MODULI DI PRENOTAZIONE NELLE AREE PREPOSTE AD OGNI ATTIVITA’ ALL’INTERNO DELLA FIERA.

Scopri e sperimenta i corsi e le attività gratuite del Festival

Un’esperienza attraverso l’ascolto con Thamaak, che ognuno di noi regala alla propria vita. Il corpo diventa un ricevitore di notizie energetiche e diventa strumento.

Il ‘Bagno di Gong’ consiste in una sessione di immersione in una magica atmosfera sonora e vibrazionale.Un suono avvolgente e pieno.

Sviluppatasi come corpo di tecniche marziali, finalizzate alla difesa personale, col tempo ha assunto sempre maggiori connotazioni salutistiche.

Un insieme di diverse terapie olistiche integrate basate sulla anatomia, sulla neurologia e altre scienze di base e di frontiera.

Un incrocio fra Yoga Fitness Pilates e acrobazie aeree. Un nuovo metodo di allenamento e benessere che promette di essere divertente, piacevole e sorprendente.

A.CE.M.O., in occasione del Festival dell’Oriente, offrirà ai visitatori la possibilità di provare ad effettuare questa antichissima disciplina

Potrete conoscere ed intraprendere un intero percorso ayurvedico, che nella sua tradizione unisce cinque elementi: l’etere, l’aria, il fuoco, l’acqua e la terra.

7-percorso-ayurveda

Il Nada Yoga è lo Yoga del suono, tradizione antichissima indiana tramandata oralmente da maestro ad allievo per millenni.

8-yoga-del-suono

Il Tè ha una storia antica di millenni ed è stata la Cina il primo Paese al mondo a sviluppare cerimoniali e rituali, per offrire la preziosa bevanda.

9-cerimonia-the-cinese

Buddhismo, o meglio, la pratica del Dhamma, è una disciplina, un sentiero interiore che ha come obiettivo l’emancipazione dalla sofferenza.

Il canto dell’anima rappresenta per lo sciamano Thamaak la sua massima espressione per trasformare l’energia che emana un corpo in canto e suono.

L’ultima domenica della manifestazione i visitatori possono assistere alla distruzione, come da cerimoniale, del Mandala tibetano.

Il nodo mistico è uno dei simboli più usati nel feng shui; essendo una combinazione di sei volte il simbolo dell’infinito.

La meditazione Zen è una pratica connessa al Buddhismo giapponese, una forma meditativa con lo scopo di svuotare la mente.

Questi massaggi donano benessere in tutto il corpo e sono tanto complessi quanto affascinanti. Vieni a provarli tutti al Festival dell’Oriente!

 

Un tipo di scrittura ancora poco popolare da noi ma assolutamente affascinante, coi suoi tratti artistici ed eleganti.

Questa arte Thailandese sarà spiegata da professionisti del settore dell’Associazione Culturale “Naga Thailandia”.

Imparare l’arte della pasticceria thailandese con l’Associazione Naga Thailandia. Potrai portarti a casa le tue creazioni.

La maestra giapponese Kiyoko Miyagoshi insegnerà al pubblico che si prenoterà una antica tecnica giapponese: gli origami.

La psiligrafia, o più semplicemente “l’arte del taglio della carta”, è una delle forme d’arte tradizionali cinese più antiche vieni a provarla!

La maestra cinese Qi Jingxiang Insegnerà come tenere il pennello, come calibrare l’inchiostro e come scrivere alcuni caratteri.

La maestra Li Jinge insegnerà come tenere in mano le bacchette e come afferrare piccoli oggetti di diverse dimensioni.

Il nome Tajine indica sia la pentola che la pietanza che grazie ad essa si prepara. Impara l’utilizzo di questo antico strumento!

Alcune scuole di Arti Marziali saranno a disposizione dei visitatori del Festival dell’Oriente con un’offerta di lezioni aperte.

Il Bhangra è una forma di musica e danza che ha origine nella regione del Punjab del Pakistan e dell’India. Vieni a provarlo!

Una danza che nasce in India in quella che viene chiamata Bollywood, la fabbrica indiana dei sogni!

Vestiti di emozioni,  indossa gli abiti tipici Giapponesi e Coreani a disposizione del pubblico del Festival dell’Oriente! Da non perdere!

La danza femminile per eccellenza, elegante, sensuale e raffinata che scolpisce pancia, braccia e seno. Ti va di scoprire questi movimenti?

Vorresti conoscere i segreti della statua del Buddha? O da dove viene il dragone cinese? Perché i Sari indiani sono così colorati?

Meditazione Zen, cerchio sciamanico, meditazione buddhista, movimento esseno, li conoscete tutti?

Vestiti di Emozioni, prova l’ebbrezza di indossare gli abiti tradizionali! Al Festival dell’Oriente avrete la possibilità di vestire questi indumenti ricchi di fascino e tradizione.

Una nuova area dedicata ai giochi tradizionali cinesi; dove potrete trovare numerosi oggetti e attività da provare con allegria.

Grazie alla presenza della CAAM, Scuola di Formazione Professionale, potrete provare i trattamenti di Tui Na al Festival dell’Oriente.

La Città della Luce è una comunità intenzionale di operatori che mette al servizio Arti, Valori e Saperi Universali attraverso le discipline olistiche.

Per tutti i visitatori un particolare percorso: “Il Sentiero del Buddha”; un meraviglioso sentiero che si snoda in quattro vie tutte da scoprire!

Stai vivendo un momento di confusione o difficoltà? Devi fare delle scelte, ma non sai da che parte andare? Questo è il momento che fa per te…

Al Festival dell’Oriente, l’Accademia di Meditazione GOTAM proporrà di sperimentare la Meditazione, attraverso un rilassamento guidato profondo e benefico per il tuo essere.

Le spezie non sono soltanto buone da mangiare, ma hanno tantissime proprietà benefiche! Un vero approccio sensoriale, che coinvolgerà l’olfatto, la vista ed il tatto.

Una pietra dalle potenti potenzialità energetiche. Un incontro per conoscere le proprietà ed i diversi utilizzi che questa pietra può avere, attraverso test pratici ed un suo utilizzo concreto.

La pratica dello Yoga Facciale con Visonuovo® è una tecnica potente per avere una pelle più compatta, luminosa, giovane. Un corso da non perdere!

Uno scambio costante di informazioni, per un continuo contatto uditivo con il mondo vegetale per entrare in contatto con le piante.

Scarabocchi, disegni e scrittura sono comportamenti che parlano dell’uomo nella sua individualità; vieni a scoprire te stesso attraverso la scrittura!

Una tecnica avanzata di riequilibrio energetico che usa il Prana o Energia Vitale per compensare le carenze che nel tempo possono creare disturbi e/o distonie sul corpo fisico.

Un’esperienza sensoriale emozionante, i visitatori del Festival dell’Oriente avranno la possibilità di provare l’esperienza di stare occhi negli occhi con persone sconosciute.

Chi sono io? I visitatori del Festival dell’Oriente verranno guidati in una meditazione attraverso questa domanda cardine dell’essere umano per vivere un momento di auto-indagine.

Un corso di introduzione che metterà i partecipanti in condizione di lavorare sul proprio volto con le proprie mani seguendo apparati e zone specifiche.

Al Festival potrete provare l’energia della Genesa, una forma geometrica che diventa uno strumento per armonizzare e amplificare le energie.

Il benessere attraverso il contatto, il massaggio e i trattamenti olistici. Un momento di relax e di benessere sia a livello fisico che psicologico.

DIABASI®è la più Grande Scuola Professionale di Massaggio riconosciuta in tutta Italia che offre massaggi scelti fra oltre 40 tecniche.

La possibilità di provare i Tamburi Armonici, strumenti in metallo dal suono dolce e rilassante per il divertimento, lo svago e il rilassamento.

Venite a provare il massaggio sonoro! Eseguito con campane e altri strumenti musicali per il benessere psicofisico individuale o a coppia.

Una disciplina che serve ad individuare il nostro potenziale energetico e le sue eventuali variazioni in atto.

La più antica tecnica di previsione del futuro orientale Cinese, scoprite come procederanno tanti aspetti della vita!

Al Festival verranno proposti ai visitatori trattamenti ed esercizi di Shiatsu e Autoshiatsu.

Al Festival dell’Oriente l’Accademia Oligenesi proporrà ai visitatori una serie di trattamenti olistici e corsi di massaggio, nell’ambito del benessere.

Ipnotica, rilassante e raffinata. La musica del “Hang”, uno strumento a percussioni, trasporterà il pubblico in un tunnel emozionale e distensivo.

La lettura della tua mano indica i colori della tua anima! Le linee raccontano di te e parlano della strada che hai ancora da percorrere che si chiama Vita!

Una “rinascita” ad una nuova consapevolezza, la riscoperta delle nostre potenzialità e la possibilità di vivere la gioia nel presente.

I visitatori sono invitati a fare questa esperienza diretta imparando a comporre una ghirlanda di fiori che potranno conservare o donare.

Metodo di ribilanciamento che non richiede contatto tra le parti, che immette nel corpo delle frequenze energetiche per il benessere.

Chi eri? Dove hai vissuto? Cosa hai fatto? Conoscere il cammino passato aiuta a risolvere questioni in questa vita. Scopri il tuo!

Per la prima volta al Festival dell’Oriente di Milano l’associazione di Sakè Sommelier “J-Sake” con lo scopo di insegnare come gustare il Sakè.

I visitatori più curiosi potranno provare con le loro mani a fare i tipici ravioli cinesi Jiaozi, sotto le indicazioni dello chef Chen Jun!

Assaporare il gusto del tè del Tibet, passando per quello dell’India selvaggia per finire a quello delle alture della Mongolia

Un viaggio sensoriale che va dalle piantagioni rurali del Vietnam alla tradizione più antica della Cina, passando per l’affascinante Thailandia

Un viaggio in Medio Oriente attraverso gli infusi più intensi, dalle distese della Palestina, ai bazar del Marocco fino alle valli rosa della Cappadocia Turca

La kha-tag è una sciarpa di seta bianca con tessuti simboli di buon auspicio, comunemente adoperata dai tibetani e buddhisti delle regioni himalayane

Il rito Giab-trul è una funzione antica molto seguita dai tibetani per prevenire e liberarsi dai disturbi della psiche e sollevarsi dalle forze oscuranti.

Impossibile restare impassibili al suono del Taiko, il celebre tamburo giapponese da guerra, immancabile protagonista del Festival dell’Oriente!