TIBET

In collaborazione con l’associazione Tibet Culture House siamo onorati di presentare al grande pubblico l’affascinante mondo del Tibet. La sua storia, le sue tradizioni, folklore ed aspetti religioni. E perchè no, la sua deliziosa cucina.

Al Festival dell’Oriente verrà allestita l’area culturale del Tibet in cui potrete ripercorrere un viaggio in questo misterioso ed eclettico pezzo di mondo!

 

CONTENUTI ED ATTIVITÁ

 

I MONACI E LA COSTRUZIONE DEL MANDALA

Il più antico e rappresentativo cerimoniale Tibetano.

I Mandala sono magici specchi del momento presente del nostro cammino, donano forma e colore alla nostra maestosa danza interiore, infinita come l’eternità. In occasione del Festival, sotto l’egida dell’associazione Tibet Culture House Italia del suo Presidente Tam Ding Choepel, 6 Monaci del Monastero Samten Choeling di Varanasi costruiranno un meraviglioso mandala con sabbie colorate.

Per completare il Mandala occorreranno ai monaci un paio di giorni. L’ultimo giorno della manifestazione i visitatori del Festival assisteranno alla sua distruzione come da cerimoniale Tibetano e alla consegna della sabbia sacra del Mandala al pubblico presente.

 

ARTE DELLA CALLIGRAFIA TIBETANA

Le origini della lingua tibetana scritta risalgono al periodo della prima introduzione del buddismo in Tibet. Secondo la tradizione, nella prima metà del settimo secolo dopo Cristo.

Direttamente dal Tibet potrete ammirare l’artista e calligrafo Choepel Lama ricreare vere e proprie opere d’arte in calligrafia dell’antico Tibet. Per il pubblico del Festival l’irripetibile possibilità di far scrivere il proprio nome o una frase speciale a richiesta.

 

LO STUPA

Gli stupa sono monumenti per la pace nel mondo. Tramite la loro forma perfetta, queste strutture esprimono la chiara natura della mente, l’illuminazione.

Lo stupa rappresenta la mentre del buddha e costituisce nelle tradizione, il rifugio del praticante buddhista e dei monaci.

Eccezionalmente al Festival dell’Oriente sarà montata una stupa al cui interno potrete trovare i Monaci Tibetani intenti nella costruzione del Mandala e pronti, grazie al supporto di interpreti a fornire preziosi consigli a chi si volesse rivolgere loro.